Spumante metodo classico brut “13 Lune”

Dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Al naso preponderanti sono i sentori floreali e di albicocca, accompagnati da note minerali. In bocca si presenta come un vino strutturato ed equilibrato: fresco ma allo stesso tempo morbido e pieno. Questo elegante spumante vi regalerà piacevoli sensazioni in abbinamento ad elaborati aperitivi, antipasti delicati e piatti a base di pesce. Temperatura di servizio 4-6 °C.

PREZZO A BOTTIGLIA – MINIMO 6 BOTTIGLIE

17.00 IVA COMPRESA

Da una accurata selezione di uve Pinot nero nasce il “13 Lune” Metodo Classico Brut.

Zona di produzione: i vigneti sono situati in Lombardia, nel cuore dell’Oltrepò Pavese a circa 250 m s.l.m. con esposizione Nord/Nord-Ovest.

Caratteristiche del vigneto: il vigneto è stato impiantato nel 2006 con una densità di impianto di circa 4000 ceppi/ettaro ed allevato a Guyot Basso. Tutte le fasi di lavorazione sono effettuate in modo tradizionale rispettando i canoni dell’Agricoltura Biologica. La buona esposizione, l’elevata densità di impianto, pratiche agronomiche rispettose delle piante ed una metodologia di produzione attenta e meticolosa sono le caratteristiche fondamentali per una produzione di qualità superiore.

Modalità di raccolta: esclusivamente manuale con selezione e cernita del prodotto.

Vinificazione: le uve, dopo la raccolta, sono trasportate alla cantina aziendale dove inizia la lavorazione. Avviene una fase iniziale di pressatura con pressa automatica a polmone centrale per la separazione del succo dalle bucce, poi si procede con una decantazione statica in vasca a 12° C per 28-30 ore. Dopo di che, avviene l’inoculo di lieviti selezionati per attivare la fermentazione alcolica gestita a temperatura controllata e mai oltre i 16 °C. La permanenza sui lieviti si protrae per circa 20 giorni, il vino viene poi raffreddato a 8 °C e lasciato riposare in vasca. La caratteristica basilare del metodo classico è la lenta rifermentazione in bottiglia seguita da maturazione a contatto dei lieviti. Il vino base, nella primavera successiva la raccolta, viene imbottigliato (Tiraggio) con l’aggiunta dei lieviti e della Liquer de Tirage per la rifermentazione in bottiglia, la quale avviene nella parte sotterranea della cantina a temperatura controllata. “13 Lune” riposa per 12 mesi sui lieviti e, dopo di che, avviene la sboccatura: operazione tramite cui si rimuove il sedimento formatosi all’interno delle bottiglie. Si aggiunge, infine, la Liquer de Expedition per compensare la parte di liquido persa e si chiude con classico tappo a fungo e gabbietta metallica. Sessanta giorni di ulteriore affinamento prima dell’inizio della commercializzazione.

Dati analitici: la scheda tecnica di ogni singolo lotto è consultabile in azienda.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg